• Lunedì-Venerdì 07-14 - 16:30-19 / Sabato 07-13:30

Coppia ferrarese: scopri come abbinarla

Detta anche ciupeta dai ferraresi, è un pane che si presta molto per accompagnare alcuni prodotti tipici

Ferrara è una città che nel Rinascimento è governata dalla casa degli Estensi, questa corte fa crescere la città sotto diversi punti di vista, non ultimo quello legato alla cucina.Ferrara deve molto delle sue peculiarità culinarie alla sua storia, una delle prove è la nota coppia ferrarese. La cucina viene molto influenzata dalla storia di un popolo, prendiamo per esempio i luoghi di confine dove quel territorio per anni è stato conteso tra un paese e un altro. Ci viene facile pensare che pure la cucina, come gli accenti e certi usi siano influenzati da questa mescolanza. Nello stesso modo, il periodo di massimo splendore e crescita di una città, cambia la sua tradizione, la sua cucina e i suoi costumi.

Ferrara è una città che nel Rinascimento è governata dalla casa degli Estensi, questa corte fa crescere la città sotto diversi punti di vista, non ultimo quello legato alla cucina.

Ogni epoca ha le sue mode, per gli anni 80 era impensabile uscire a cena senza ordinare un cocktail di gamberi o chiamare ospiti senza preparare un bel vassoio di vitello tonné. Nel Rinascimento era veramente cool mischiare il dolce con il salato, ecco come sono nati il pasticcio alla ferrarese o il cappellacci di zucca col ragù.

La coppia ferrarese, un pane attraverso i secoli

Oggi però parliamo di coppia ferrarese, la regina del pane di Ferrara. La coppia ferrarese, detta anche ciupeta dai ferraresi, è un pane che si presta molto per accompagnare alcuni prodotti tipici della cucina ferrarese. La sua forma particolare, con i cornetti arricciati e la pancia più corposa, fa la sua prima pubblica apparizione in onore delle celebrazioni di Carnevale. Indicativamente siamo appena dopo il 1500. Le prime decorazioni legate al mondo del pane sono però molto antecedenti, parliamo del 1287, quando furono stabilite precise regole da seguire per ottenere una panificazione magistrale.

Ecco come la storia, ancora una volta, ha influenzato la cucina ferrarese regalandoci, ancora oggi, il gusto inconfondibile della coppia ferrarese. La coppia ferrarese ha origini antiche ma non per questo dobbiamo pensarla come un piatto da museo, ancora oggi, infatti, si sposa benissimo con alcuni piatti della cucina tipica ferrarese.

La coppia ferrarese e i suoi abbinamenti

Grazie alla sua conformazione strutturale la coppia ferrarese si sposa bene con tutti quei piatti in brodo: i suoi cornetti più duri e privi di mollica si prestano come crostini da inzuppare. Allo stesso modo, la parte centrale della coppia ferrarese, è più tenera ed è perfetta per fare la classica “scarpetta” o accompagnare salse.
Dopo tutte le attenzioni e le specifiche descritte ecco il nostro podio dei migliori piatti da gustare con la coppia ferrarese:
panà;
affettati;
cappellacci.

La panà sposa la coppia ferrarese

C’è chi sostiene che la panà sia un piatto di origini venete e chi invece la identifica come una pietanza tipicamente ferrarese, poco importa, anche perché Ferrara è vicinissima al confine col veneto e le pratiche culinarie non conoscono confini, soprattutto le più antiche. Questo piatto è povero ma saporito, consiste in un brodo arricchito dal pane raffermo che lo rende cremoso e nutriente. Aggiungere i crostini di coppia ferrarese rende questo piatto veramente irresistibile nonostante i suoi pochi e poveri ingredienti.

Affettati ferraresi in un abbraccio con la coppia

Ferrara vanta una ricca cultura di insaccati e affettati. La forma stretta e allungata dei crostini della coppia ferrarese li rende perfetti per esser utilizzati come accompagnamento per diversi salumi come il tipico salame all’aglio: la zia ferrarese. 
La fetta di salume si attorciglia al crostino: niente di più semplice per un risultato garantito.

Cappellacci di zucca, i più golosi scelgono la coppia

Come si fa a mangiare pane e pasta? Certo potrebbe essere vista come una scelta ardita, ma come si fa ad abbandonare nel piatto tutto quel buon ragù di cui son sommersi i cappellacci alla zucca? Come anticipato in questo articolo, la parte centrale della coppia ferrarese è più morbida e le classiche “orecchie” si prestano come cucchiai di pane perfetti per raccogliere sughi e salse.

I ferraresi, cresciuti a bici e crostini

La coppia è la coppia ed è un must non solo tra i ferraresi. Un pane per grandi e piccini dai mille usi grazie alla sua forma stravagante. Camminando per le vie del centro non sarà difficile vedere bambini in passeggino sgranocchiare il crostino della coppia ferrarese appena comprata al forno. La coppia ferrarese non manca mai sulle tavole dei ferraresi DOC.


Contattaci per informazioni

Per informazioni e disponibilità sui nostri prodotti. Ti risponderemo in breve tempo.

Concedo il consenso *
Newsletter

Chi Siamo

Il panificio "Il Panetterie" di Ferrara, lavorando in modo artigianale, produce un buon pane fragrante e profumato come la "Coppia Ferrarese", specialità di Ferrara; e ampliando la scelta dei prodotti sia di pane che di dolci.

Cashback World

Punto Vendita