• Lunedì-Venerdì 07-14 - 16:30-19 / Sabato 07-13:30

Salame Zia, la “parente” perfetta per la coppia ferrarese

La tradizione della coppia ferrarese abbinata al salame Zia

La coppia ferrarese, tipico pane dalla forma incrociata, soffice al centro e più croccante nelle estremità, è uno di quei prodotti che non possono mancare sulle tavole delle famiglie e dei ristoranti ferraresi.

Ottimo anche da solo, con quel perfetto mix tra friabilità e morbidezza, la coppia dà il suo meglio in combinazione con carni, insaccati e salumi, specialmente quelli appartenenti alla tradizione del luogo.

Infatti, uno degli accostamenti più classici e, in assoluto, più buoni che si possano sperimentare durante un soggiorno nella città di Ferrara è proprio quello tra coppia ferrarese e salame Zia. Di che si tratta?

Il salame Zia è un altro prodotto tipico della gastronomia locale che, al pari della coppia, affonda le sue radici nella storia della città, risalendo addirittura fino all’epoca rinascimentale. Del resto, le primissime testimonianze di questo insaccato si ritrovano negli scritti di Cristoforo da Messisbugo, una delle figure di maggiore spicco alla corte del Duca Alfonso D’Este e della sua celebre consorte, Lucrezia Borgia.

Nonostante i mille intrecci politici che hanno coinvolto Ferrara e i suoi cittadini, la coppia e il salame Zia sono rimasti fedeli alla tradizione. Le ricette, tramandate all’interno delle famiglie, sono oggi segreti preziosi, da custodire gelosamente affinché questi sapori, antichi e genuini, non finiscano dispersi.

Fortunatamente, ai giorni nostri c’è ancora chi sceglie di produrre sia la coppia ferrarese che il gustoso salame Zia, attenendosi in maniera quanto più rigida e fedele alla lavorazione originale di un tempo.

Ad esempio, nell’impasto di carne suina che costituisce l’ingrediente “base” del salame Zia, non può assolutamente mancare l’aglio fresco, precedentemente lasciato a macerare nel vino bianco. Un piccolo segreto che attribuisce sfumature di gusto uniche e irripetibili, specialmente se si predilige una delle varietà di aglio che provengono dalle campagne ferraresi, coltivate con successo ormai da secoli.

Terminata la lavorazione dell’impasto, la tradizione vuole che, per insaccarlo, venga utilizzato un tipico budello mediamente sottile e dalla forma tondeggiante, che anticamente era chiamato “Zia”.

Infine, la stagionatura: per avere un ottimo salame Zia, i mesi di “riposo”, dentro una cantina umida e fresca, non devono essere inferiori a cinque, né superiori a sei. Conclusosi anche quest’ultimo periodo di attesa, si potrà finalmente gustare al meglio l’insaccato ferrarese più celebre di tutti i tempi, e cioè accompagnandolo con un’altra specialità tradizionale: la coppia, che valorizza ogni suo singolo aroma.

Se vi trovate di passaggio in città e volete fare un pasto veloce, ma al contempo nutriente e genuino, fate un salto dal Panettiere di Ferrara. Troverete una tipica coppia ferrarese fatta a regola d’arte, con la quale potrete accompagnare delle gustose fette di salame Zia, ma anche altri insaccati regionali.


Contattaci per informazioni

Per informazioni e disponibilità sui nostri prodotti. Ti risponderemo in breve tempo.

Concedo il consenso *
Newsletter

Chi Siamo

Il panificio "Il Panetterie" di Ferrara, lavorando in modo artigianale, produce un buon pane fragrante e profumato come la "Coppia Ferrarese", specialità di Ferrara; e ampliando la scelta dei prodotti sia di pane che di dolci.

Cashback World

Punto Vendita